Se stai pianificando di cambiare casa, che si tratti di una proprietà che stai acquistando o di un alloggio in affitto, potresti chiederti se c’è un periodo dell’anno migliore per farlo. La semplice risposta a questo è che non c’è mai un momento perfetto per cambiare casa; non esiste un’equazione per un processo di trasloco impeccabile e spesso il periodo migliore dell’anno dipende completamente da te, dal tuo stile di vita e dalle tue esigenze individuali.

Esistono, tuttavia, alcune regole d’oro per rendere il processo il più semplice e diretto possibile, una delle quali è ottenere l’aiuto di un’azienda di traslochi professionale, come Fabio e Simone Traslochi.

Anno nuovo, nuovo inizio?

Il nuovo anno può sembrare il momento ideale per cambiare casa: puoi ricominciare da capo e aspettarti un nuovo inizio. Tuttavia, ci sono una serie di considerazioni da fare quando si sceglie Gennaio come mese in cui ci si sposta. In primo luogo, la maggior parte dei preparativi dovrà essere effettuata per tutto dicembre, il che significa che è molto probabile che trascorrerai il Natale circondato da scatole e materiali di imballaggio.

Inoltre, le condizioni climatiche fredde possono rendere le strade ghiacciate e pericolose, rendendo il processo di carico di un furgone e scarico e disimballaggio di mobili e oggetti un’attività potenzialmente pericolosa.

Periodo natalizio

Alcune persone potrebbero sognare di trasferirsi nella loro nuova casa giusto in tempo per Natale e, se il processo di trasloco va secondo i piani, quel primo Natale sarà incredibilmente speciale.

Se desideri spostarti durante il periodo natalizio, l’organizzazione è la chiave. Pianificare tutto in anticipo e arruolare l’aiuto dei professionisti farà in modo che arriviate tutti in tempo e che vi rimangano anche un paio d’ore libere per montare l’albero!

Estate

Una delle cose più importanti da considerare se cambi casa durante l’estate è che se hai figli non andranno a scuola. Questo può essere visto come un aspetto positivo (mani che aiutano in più e nessuna interruzione del sonno, della scuola o della normale routine) o negativo (piccole persone che corrono in giro e si aggiungono al caos). Qualunque siano le tue opinioni personali su questo, probabilmente influenzerà se pensi che scegliere l’estate per trasferirsi sia una buona idea o meno.

Vale anche la pena ricordare che le temperature calde possono rendere più difficile il trasloco, lasciandoti stanco, sfinito e disidratato.

Primavera o Autunno

Considerando i vari fattori, sembrerebbe che, ove possibile, spostarsi durante la primavera o l’autunno sia la soluzione migliore. Non solo le condizioni meteorologiche sono molto più miti, ma non ci sono nemmeno grandi festività pubbliche o celebrazioni da considerare.

Inoltre, ci sono metà semestre di cui puoi approfittare se preferisci che i tuoi figli non vadano a scuola – così come un sacco di tempo se vuoi che siano il più lontano possibile dal trambusto!

La cosa più importante da ricordare quando si cambia casa è l’enorme vantaggio di assumere una società di traslochi professionale. Qui da Fabio e Simone Traslochi, il nostro servizio completo di traslochi residenziali assicura che il processo di trasloco sia il più semplice e senza stress possibile, in qualsiasi periodo dell’anno tu scelga.

Per ulteriori informazioni e per organizzare una consulenza a tuo piacimento, mettiti semplicemente in contatto con gli esperti di Fabio e Simone Traslochi oggi!