Monthly Archives: May 2023

Il trasloco può essere vissuto come un momento stressante, sicuramente da un punto di vista psicologico. Pensiamo allo stress per un cambio vita, il pensiero di ciò che non vogliamo buttare via e della fatica da affrontare, oltre alla consapevolezza di stare per lasciare in maniera definitiva un pezzo della nostra vita. In effetti, cambiare casa vuol dire, in un certo senso, cambiare vita ed il cambiamento non viene affrontato da tutti allo stesso modo. Per fortuna, quando dobbiamo cambiare casa, ci sono aspetti che possiamo controllare ed uno di questi è il costo del trasloco.

Andiamo a scoprire 3 trucchi per risparmiare sul trasloco.

Organizzati al meglio e per tempo

Prima di cominciare il trasloco, un aspetto importante è prendere carta e penna (o utilizzare il tuo smartphone) e suddividere il processo in diverse fasi. Ciò ti consentirà di avere un quadro generale più chiaro della situazione: potrai valutare, ad esempio, quali attività gestire da solo o con l’aiuto di amici e parenti, e quali invece delegare a professionisti. Inizia ad organizzare il trasloco almeno due mesi prima della data prevista; in questo modo avrai il tempo di confrontare le tariffe più convenienti, trovando le offerte e gli sconti più appetibili, facendo le scelte più vantaggiose per te. Inoltre, hai tutto il tempo di valutare cosa buttare, cosa regalare e cosa imballare.

Utilizza scatoloni ed imballaggi gratuiti

Un secondo trucco per risparmiare sul trasloco è procurarti gratuitamente scatoloni ed imballaggio. In che modo? Basta recarti al supermercato, oppure al centro commerciale più vicino, chiedendo il permesso di prendere le scatole che sono destinate ad essere buttate. Sarebbe meglio sceglierle non eccessivamente grandi, ricordati che poi toccherà a te trasportarle. Puoi utilizzare vecchi giornali per imballare oggetti fragili come piatti, bicchieri, vasi, evitando di adoperarli per l’imballaggio di oggetti che possono macchiarsi con l’inchiostro. Gli asciugamani e la biancheria da letto possono rappresentare un ottimo imballaggio per gli oggetti più grossi.

Rivolgiti ad una ditta professionale

Il costo più grande da affrontare è legato al trasporto di mobili e scatoloni. Le opzioni sono due: noleggiare un furgone o rivolgerti ad una ditta di traslochi. Il noleggio di un furgone rappresenta apparentemente l’opzione più economica, però ovviamente richiede una maggiore fatica da parte tua e di chi ti darà una mano durante il trasloco. Devi tenere bene a mente che un trasloco fai da te non è però così economico come sembra, specie se metti in conto il tempo che dovrai dedicargli per: caricare e scaricare il furgone, smontare e rimontare i mobili ed occuparti della pratiche burocratiche. Scegliere una ditta di traslochi professionale rappresenta invece un’opzione molto comoda, potrai valutare diverse offerte e fare preventivi gratuiti individuando quella più conveniente, senza dimenticare di specificare i servizi di cui hai bisogno, evitando di dover pagare costi extra a lavoro concluso.

Contattare una ditta specializzata come Fabio&Simone, leader nei traslochi Milano, ti fa sicuramente risparmiare tempo, denaro e stress. E se ti organizzi per tempo, il costo del trasloco verrà ulteriormente abbattuto.

Contattaci per un preventivo gratuito!